800 23 01 65

  • testata titolari 50 anni

    50 anni di esperienza al servizio dell'udito

  • testata nuova sede

    NUOVA SEDE: in Viale della Stazione, 27

  • testata nonni nipoti

    50 anni di esperienza al servizio dell'udito

  • prevenzione problemi udito

    50 anni di esperienza al servizio dell'udito

Riesci a cogliere tutti i suoni che ti circondano?

Viviamo in un mondo rumoroso

Sicuramente la perdita uditiva è correlata con l'età sebbene questo non sia un fattore determinante. Già ai 20 anni i suoni percepibili dai neonati non riusciamo più a coglierli e all'età dei 30 o 40 si cominciano a registrare le prime lievi perdite uditive. Agli 80 anni, la maggior parte delle persone è affetta da perdite più rilevanti.
Negli ultimi anni, il mondo che ci circonda è diventato più numeroso e la soglia d'età in cui si può manifestare la perdita uditiva si è abbassata considerevolmente. Il livello di rumore è aumentato ovunque e ci ritroviamo ad esser esposti sempre più frequentemente a livelli di rumore dannosi per il nostro orecchio.
Gli altri fattori che possono determinare la perdita dell'udito sono:

  • ostruzione del canale uditivo da parte di oggetti o cerume in eccesso
  • malattie, infezioni o disturbi
  • medicazioni e trattamenti quali la chemioterapia o l'uso di antibiotici
  • traumi fisici alle orecchie o alla testa.

In questi casi e non appena si notano dei cambiamenti nella percezione è fondamentale recarsi in uno dei centri InMedica ed effettuare un controllo dell'udito. Agire in fretta è importante per non compromettere il nostro apparato uditivo.

Segnali e sintomi

È fondamentale, per agire in maniera urgente, saper riconoscere i segnali più comuni della perdita dell'udito quali:

  • Hai la sensazione che le persone parlino in modo confuso o con tono più basso rispetto ad una volta
  • Alzi spesso il volume di TV o radio oltre al livello medio regolato da altri
  • Senti il parlato delle persone ma non sempre ne comprendi le parole
  • Fai fatica a sentire il campanello della porta o il telefono
  • I familiari, colleghi o amici ti fanno capire che hai problemi di udito
  • Provi difficoltà nell'udire il parlato di donne o bambini
  • Hai spesso la sensazione di udire un ronzio o un fischio nell'orecchio
  • Odi suoni soffocati dopo un'esposizione a forti rumori.

Tipi di perdita uditiva

PERDITA UDITIVA CONDUTTIVA

È un tipo di perdita localizzata nell'orecchio esterno o medio che non è più in grado di trasmettere il suono all'interno dell'orecchio. Una delle cause più comuni per questo tipo di perdita è il blocco nel canale uditivo esterno causato tipicamente da un'infezione o dall'accumulo eccessivo di cerume, otiti, otosclerosi. Nella maggior parte dei casi è una perdita temporanea è può essere corretta solo in certi casi tramite l'utilizzo di protesi acustica, altrimenti grazie a un trattamento medico adeguato.

PERDITA UDITIVA NEUROSENSORIALE

È spesso trattata con successo grazie all'uso di apparecchi acustici. Questo tipo di perdita può essere causata da:

  • danno alla coclea o alle fibre nervose dell'orecchio interno
  • esposizione a malattie quali la meningite, la parotite, sclerosi multipla alla sindrome di Ménière
  • uso di alcuni medicinali quali l'aspirina, cisplatino, chinino, o antibiotici
  • malattie come il morbillo o la rosolia durante la gravidanza
  • nascita prematura
  • genetica
  • lesioni alla testa o alle orecchie.

PERDITA UDITIVA MISTA

Si tratta di una combinazione tra la perdita conduttiva e neurosensoriale. Questo tipo di perdita può essere trattata con successo prima con un trattamento medico adeguato (se necessario), poi con l'utilizzo di apparecchi acustici per la parte neurosensoriale.

Entità della perdita uditiva

Esistono quattri tipi di livelli di perdita uditiva:

  • media: i suoni deboli sono difficili da percepire.
  • moderata: i suoni deboli e moderatamente forti sono difficili da udire.
  • severa: alcuni suoni forti sono udibili ma la comunicazione senza un apparecchio acustico è praticamente impossibile
  • profonda: alcuni suoni estremamente forti sono udibili, ma senza l'ausilio di un apparecchio acustico è impossibile avviare la comunicazione.
INMEDICA | 27, Viale Stazione - 05100 Terni (TR) - Italia | P.I. 03235330549 | Tel. +39 800 230165   - Tel. +39 0744 59597 | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite